0Logo WordpressLa Guida WordPress

Parte 2: attirare traffico

2.1 Search Engine Optimization

Rendere il sito più attraente per i motori di ricerca

2.1.1 Il "wordpress QUESTO"Plugin Yoast

Questo è di gran lunga il migliore e più completo QUESTO strumento che ho usato. Ci sono anche ampie e molto approfonditi articoli su Yoast che spiegano tutte le QUESTO Opzioni. Ci vorrà del tempo per fi-gura fuori, ma il suo tempo molto ben speso.

2.1.2 Crea le tue immagini

Un numero sorprendentemente elevato di risultati di ricerca in entrata può venire da ricerche di immagini, and hav­ing images on your site is bene­fi­cial for oth­er reas­ons too (see-zione sezione 1.4.9). Creare le tue immagini li rende più probabilità di essere cliccato su come sei l'unico sito con l'immagine. Creare immagini di grandi dimensioni e lasciare wordpress creare automaticamente immagini ridimensionate per la visualizzazione sulle tue pagine. È possibile collegare le immagini ridimensionate agli originali in modo che i crawler dei motori di ricerca indicizzerà le immagini full size.

Ci sono 3 formati di immagine più comuni attualmente supportati dai browser web: JPEG, GIF e PNG.  Vi è anche un formato noto come SVG which has poten­tial but this is not yet widely sup­por­ted by browsers or word­press. GIF non è più molto comune come PNG provides the same fea­tures with smal­ler file sizes in a roy­alty-free format. Where pos­sible we recom­mend using PNG immagini. JPEG le immagini sono eccellenti per le immagini altamente complessi come fotografie, but the jpeg format uses lossy com­pres­sion as stand­ard so image qual­ity is not guar­an­teed. For icons, loghi e immagini sim-Pler l' PNG format is super­i­or. It does­n’t use lossy com­pres­sion so image qual­ity is guar­an­teed, Esso supporta trans-par-ent back-grounds, and it often res­ults in the smal­lest file sizes. For more inform­a­tion about image size effi­ciency see sec­tion 3.1.7.

2.1.3 Utilizzare i video

Se sei spiega-zione come fare qualcosa, con­sider cre­at­ing a video tutori­al. Put the tutori­al on your own You­Tube chan­nel and link it with your post. Questo può davvero aiutare ad illustrare che cosa è che si sta cercando di spiegare, e naturalmente, it will bring in traffic from video searches and You­Tube.

2.1.4 Fornire informazioni dell'immagine

Questo è importante per l'accessibilità tanto quanto qualsiasi. Si dovrebbe davvero com-pletare il testo alt, -zione descrizione e titolo per le vostre immagini. Questa è una buona pratica per i non vedenti ed i motori di ricerca come esso. Semplice come quello.

2.1.5 Ridurre contenuti duplicati

Motori di ricerca in realtà non piace un sacco di contenuti duplicati. Mostriamo la prima parte di ogni articolo in prima pagina, ma sugli archivi mostriamo il brano. L'estratto è diversa dalla prima parte del post così gli archivi non duplicare sito o l'articolo stesso. Whilst the archives do duplic­ate each oth­er to some extent, il livello di duplicazione è diminuito di diversi articoli apparsi su ciascun archivio.

2.1.6 Disabilitare alcuni degli archivi

This is anoth­er way to reduce duplic­ated con­tent. Avendo un sacco di diversi tipi di incrementi di archivio contenuti duplicati e sta confusione per i lettori troppo. Abbiamo disattivato gli archivi date e post-archivi di tipo e categoria utilizzare solo, tag e autore archivio. La pagina di ricerca è anche una sorta di archivio di corso, in modo da tenerne conto. If you retain sev­er­al archives, con-sider utilizzando il file robots.txt (o il Yoast QUESTO plu-gin) per prevenire index-a-zione di alcuni di essi. Abbiamo disattivato l'indicizzazione degli archivi di tag per esempio.

2.1.7 Utilizzare voci

Ricerca motori come parole chiave nel tag di titolo. Così sarà la tua lettura-tori. Essa aiuterà anche voi, l'autore. Writ­ing an art­icle of this length would have been con­fus­ing if I had­n’t used head­ings! The head­ings also made it easi­er to refer read­ers to oth­er related parts of the art­icle.

2.1.8 Ottenere elencati in DMOZ

Tutti i principali motori di ricerca danno un certo peso ad essere quotata alla DMOZ. Non è necessariamente molto facile da ottenere elencati, ma se è possibile il pay-off è valsa la pena.

2.1.9 Configurare permalinks appropriate

Avere le parole chiave dal titolo articolo l'indirizzo della pagina è buona, HAV-zione li diluiti per date, I nomi catego-ria, ecc non è. Mi consiglia di utilizzare solo% nomepagina% come i vostri permalink. A meno che non si rischia di avere più posti con lo stesso titolo non vi è alcun svantaggio di utilizzare questa semplice struttura. In earli­er ver­sions of word­press this had per­form­ance issues, ma questo è stato risolto in word-press 3.3. Redu­cing the length of the address of art­icles also reduces the chance that e‑mailed links will get broken by a line wrap (vedere 2.2.4).

2.1.10 Utilizzare pangrattato

Noterete nella parte superiore di tutte le nostre pagine abbiamo una linea che inizia "voi siete qui". Questi "briciole di pane" rendono immediatamente visibile dove ti trovi sul nostro sito. Essi forniscono inoltre un sistema facile da usare per navigare nel sito. Both your read­ers and search engines will find nav­ig­at­ing your site easi­er if you use bread­crumbs.

2.1.11 Fornire microdati

Using microdata prop­erly will help to get your site lis­ted for spe­cif­ic con­tent types — e.g. recensioni, ricette, eccetera. Puoi anche microdati all'utente di inserire informazioni sull'autore, che si presenta nei risultati di ricerca di Google, e aumentare la probabilità che il vostro link sarà ottenere cliccato. There is anec­dot­al evid­ence that these will also improve your pager­ank dir­ectly. È possibile utilizzare l' strumento ricco-zione di test snip-pets (see-zione sezione 1.1.6) per controllare il codice.

2.1.12 Non essere tentato di "barare"

Ci sono molti modi di cercare di aumentare artificialmente il tuo QUESTO. Il mio consiglio è di evitare che stanno cercando chiaramente di ingannare il sistema. Soon­er or later your tech­nique will get spot­ted and you will be dumped into the “google black hole”. It’s not eth­ic­al, e nel lungo termine, non funzionerà. Investire il vostro tempo rendere il vostro sito migliore per i vostri lettori e potrai raccogliere i frutti.

2.1.13 Acquista il tuo dominio per un lungo periodo

Non so per certe, but I’ve heard from vari­ous sources that google will rank you high­er if your domain has been registered for a long time. A meno che non si prevede di mantenere il vostro sito in corso, vale la pena andare per una registrazione più lungo se lo può permettere. 10 years would be excel­lent.

2.1.14 Utilizzare un robots.txt

Il Yoast QUESTO plu-gin farà questo per voi, ma se non lo usate, si dovrebbe cre-ate uno. Una dettagliata art-icolo su SixRe-VI-sioni fornisce maggiori dettagli.

2.1.15 Creare XML Sitemaps

Anche in questo caso - l' Yoast QUESTO plu-gin farà questo per voi, ma se non lo usate, si dovrebbe creano una sitemap.xml. Invia il tuo sitemap a Google strumenti per i webmaster (see-zione sezione 1.3.3). Di nuovo SixRe-VI-sioni fornire ulteriori dettagli.

2.1.16 Si consideri un marchio di fabbrica

Bene, questo non è molto economico. Ma come un lungo regi-tra-zione dominio, avere una TM registrata si dice di dare un impulso significativo alla classifica di Google sul tuo sito. If you’re a busi­ness this is likely to be of more interest than a smal­ler scale oper­a­tion.

2.1.17 Creare un dublin.rdf

Consultare la guida su SixRe-VI-sioni

2.1.18 Creare un OpenSearch.xml

Consultare la guida su SixRe-VI-sioni

2.1.19 nuovo sistema di ranking di Google

Ho aggiunto questa in fondo per rendere consapevoli, anche se quasi tutti i consigli su questo articolo affrontare tali questioni. Google aggiorna spesso i loro algoritmi di ranking, e in primavera 2011 hanno introdotto un nuovo sistema. L'algoritmo è sempre più intelligenti e cercherà di giudicare il vostro sito in base a più fattori "umani" e meno su solo il numero di link in entrata. I nuovi fattori-zione rango di importazione-ant comprendono: La quantità media di tempo speso i vostri lettori trascorrono sul tuo sito, il la frequenza di rimbalzo del tuo sito, the num­ber of web pages viewed per vis­it, i tempi di risposta della pagina e la tua tassi di con-ver-sione. È possibile visualizzare questo tipo di dati con Google Analytics (see-zione sezione 1.3.1). Se ci si impegna e mantenere i vostri lettori sarete ricompensati doppiamente grazie al nuovo sistema di classificazione. La classifica dei tempi di risposta pagina rende la prestazione doppiamente importante (see-zione sezione 3.1). Per far fronte a tassi di rimbalzo alti o bassi tassi di conversione, Vi consiglio di iniziare leggendo l'articolo di indirizzamento esattamente questo Avinash Kaushik.

Credo che abbiamo perso qualcosa? Fateci sapere commentando qui sotto. Se si desidera iscriversi si prega di utilizzare il link iscriviti sul menu in alto a destra. È inoltre possibile condividere con i tuoi amici usando i link sottostanti sociali. Saluti.

Potrebbe piacerti anche...

lascia un commento